06 Set

Il wedding planner: l'angelo custode degli sposi!

Scritto da  Laura Paccone

Chi di noi non ha immaginato, almeno una volta, di indossare “l’abito bianco” dei propri sogni per percorrere una lunga navata addobbata con fiori e nastri?

Eppure, il fatidico momento del si cela mesi di organizzazione e preparazione, durante i quali i futuri sposi mettono a dura prova il loro feeling in vista della celebrazione ufficiale del loro amore.

Oggi, però, possiamo mettere da parte l’ansia e i timori che precedono il giorno delle nozze, affidandoci alla professionalità e alla competenza del wedding planner: il nuovo mestiere del terzo millennio.

Chi è il wedding planner?

Beh, la risposta la suggerisce la traduzione stessa del termine, ossia organizzatore di matrimoni. Il suo compito è quello di accompagnare per mano i futuri sposi nella scelta di tutti gli elementi necessari per realizzare il matrimonio, mettendo al loro servizio le sue conoscenze tecniche.

Siamo al cospetto di una professione in rapida crescita, tanto che sono sorti numerosi corsi di formazione per poter imparare i segreti di questo mestiere. Inutile dire che la figura del wedding planner è stata concepita in terra americana e, solo recentemente, è stata importata nel nostro paese.

Il fascino e la curiosità per questo nuovo ruolo professionale hanno, addirittura, ispirato la produzione di un reality trasmesso da Real Time (uno dei canali del digitale terrestre).

Protagonista dello show Enzo Miccio che offre gli sposi la propria consulenza nella preparazione della cerimonia, donando loro preziosi suggerimenti che possano rendere esclusivo il loro matrimonio.

Il wedding planner assume così la veste del direttore artistico delle nozze, riducendo sia i tempi dell’organizzazione che la possibilità di incorrere in imprevisti.

 

 

Grazie alla sua presenza, gli sposi hanno la possibilità di vivere serenamente la fase dei preparativi, sollevati da qualsiasi forma di responsabilità. Il wedding planner diventa “l’angelo custode” degli sposi, colui che, pur restando dietro le quinte, ha la bacchetta magica per trasformare in realtà il sogno di rendere eccezionali le proprie nozze.

Un buon organizzatore dovrà avere la capacità di essere in sintonia con gli sposi per interpretarne le necessità e le aspirazioni. Sicuramente, il suo, è un mestiere che richiede tanto spirito creativo, entusiasmo e lucidità per affrontare con successo qualsiasi imprevisto.

E allora: sposi rilassatevi! Godetevi le emozioni che vi accompagneranno mentre vi giurerete amore eterno, lasciatevi coccolare dal vostro wedding planner di fiducia che sarà il regista del vostro matrimonio, perché lui sì che ha fiuto... per il profumo dei fiori d’arancio!

 

Letto 35819 volte Ultima modifica il Lunedì, 07 Gennaio 2013 15:15
Vota questo articolo
(0 Voti)