Care amiche, oggi vi parliamo di una scelta che può apparire discutibile ma che sicuramente ha giovato alla protagonista della storia che vi raccontiamo. Una ragazza inglese di 25 anni, Vanessa Knowles, per finanziare la sua laurea in Legge, anziché chiedere soldi alla sua famiglia o un prestito alla banca, si è inventata qualcosa di decisamente più redditizio. Ha deciso di fare degli spogliarelli via webcam. Non solo è riuscita a pagare le 14mila sterline del suo corso di laurea, ma ha anche acquistato un appartamento nel centro di Londra, poiché riesce a gudagnare 50mila sterline l'anno.

 
La bella Vanessa si è trasferita a Londra nel 2012 e, quando non studia, intrattiene i suoi 22mila fans, ai quali dedica circa 12 ore a settimana. All'università hanno poi scoperto il suo lavoro e tante persone l'hanno criticata, ma lei non si dà per vinta: "Nelle prime settimane di corso alcune ragazze avevano trovato su Google alcune mie foto e hanno provato a screditarmi ma a me non importa quello che dicono. Ho intenzione di laurearmi e sfruttare al meglio l'università".
 
 
Anche il rapporto con alcuni professori è però complicato, come dice la stessa Vanessa:
 
"Certi insegnanti fanno battute impertinenti. Uno mi ha chiesto se facevo la modella in topless, mentre un altro voleva sapere dove fosse finita la ragazza con le grandi tette dopo che ero stata assente un giorno. Capisco che la gente potrebbe pensare che sia degradante vendere il mio corpo per soldi, ma quando ballo ho la situazione totalmente sotto controllo".
 
Il gioco vale la candela care amiche?
 

Dipinti davvero straordinari di donne che danno l'impressione davvero di muoversi sulla tela e dipinte dall'artista coreano Horyon Lee. A creare questo splendido effetto ottico di movimento sono due immagini sovrapposte con gonne e abitini che si spostano anche solo di pochi centimetri, andando a contribuire a mettere in moto il piacevole meccanismo della seduzione.

 
L'artista coreano traduce su tela le immagini di donne dapprima immortalate grazie alla sua macchina fotografica. L'intento è quello di suscitare in coloro che guardano la sensazione proibita di spiare la donna in questione dal buco della serratura. 
 
 
E voi cosa ne pensate di queste originali opere?