La stanza dei nostri bimbetti non è solo un posto dove dormire, ma anche il loro mondo, un rifugio per la fantasia dove creare giochi in cui si sentono cavalieri o principesse, dove poter giocare con i loro amichetti scatenandosi con macchine e bambole o per stare tranquilli, magari in compagnia di mamma e papà e delle loro bellissime coccole.

Proprio per questo la scelta delle tonalità da usare per tinteggiare le pareti della cameretta del nostro bimbo dev’essere presa con estrema riflessione tenendo presente non solo i colori ma anche la scelta delle vernici da usare: per esempio, anche se hanno un prezzo leggermente più elevato, quelle ecologiche sono sicuramente le migliori, non inquinano, sono inodori e non creano allergie.
Per i colori, quelli pastello sono sicuramente i più appropriati perché rendono l’ambiente rilassante favorendo quindi anche il riposo dei nostri piccoli angioletti.
Le tonalità scelte dai genitori da sempre sono il rosa per le femminucce e l’azzurro che evoca il cielo e il mare per i maschietti, ma perché non dare spazio anche al giallino o a un arancione chiarissimo? Bellissimi sono anche il verde acqua o il lilla.
Un’idea molto carina, se si ha voglia di un ambiente più creativo, è quella di ricreare sulle pareti una sorta di arcobaleno o un insieme di macchie colorate, un po’ come se fossero degli schizzi di colore.

 

idee-camera-bimba


Se poi siamo bravi a disegnare potremmo provare a ricreare immagini dolci e tenerelle, come fiorellini, cuoricini o angioletti dai tratti semplici, e se l’uso della matita non è il nostro forte, possiamo scegliere gli stencil o l’uso degli adesivi da muro.
In commercio ne troviamo tantissimi facilissimi da usare e di diverse misure, ideali sia per una cameretta per maschietti con immagini di trenini buffi o macchinine super veloci, che per quella delle femminucce con le principessine della Disney o fiorellini dolcissimi.
Anche gli adesivi luminosi sono molto apprezzati dai bimbi, quando la mamma spegne la luce e nel buio della cameretta prendono vita accendendosi: bellissimi sono le stelline che se messe sul soffitto andranno a ricreare un bellissimo cielo stellato.
Assolutamente da evitare invece sono i colori dai toni scuri o accesi come il rosso che crea invece tensione e disturba il sonno.
Anche il bianco che è un colore estremamente freddo un po’ troppo neutro e poco adatto a un ambiente per bambini che hanno bisogno invece di colore e armonia.

 

Potrebbe interessarti pure: Il colore giusto per le pareti di casa


Ciao a tutte, oggi vi scrivo questo articolo per mostrarvi una nuova creazione che ho potuto realizzare nella camera mia senza svuotare il mio portafoglio.
Oltre ad essere una blogger, sono molto appassionata dell' arredamento di casa; così l'altra mattina mentre guardavo una puntata della mia serie tv preferita che è Gossip Girl, ho notato un dettaglio che mi è piaciuto molto nella camera di Serena, ovvero la decorazione fatta nella parete del letto con le farfalle nere.
Subito ho guardato nei siti web come ebay, amazon per vedere se cerano ma nulla, avevo perso le speranze di trovarle.
Così l'altro giorno essendo stata a casa, visto anche il caldo, sono riuscita a crearle in tutta economia si può dire, e inoltre il risultato finale è stato fantastico.
Per realizzarle ho stampato farfalle di vario genere e grandezza da internet, poi dopo averle ritagliate le ho utilizzate come stampi.
Successivamente ho preso del cartoncino nero, le ho disegnate e ritagliate. All'incirca, per la mia parete ho utlizzato una settantina di farfalle, poi dipende quanto grande è la parete che volete realizzare.

 

arredare-la-camera-con-farfalle


Dopo aver fatto questo ho disegnato con la matita un cerchio nella parete per iniziare a incollare in maniera circolare le prime farfalle, dopo questo ne ho realizzato un secondo seguendo l'andamento del primo e infine potete attaccarle a vostro piacimento.
Il consiglio che posso darvi e di utilizzare nastro biadesivo se dovete attaccarle in pareti come ad esempio il legno, mentre se volete attaccarle nelle pareti di muro, vi conviene utilizzare la colla a caldo, cosi evitate che continuino a staccarsi.
Detto questo vi lascio la foto della mia realizzazione, e per chi è piaciuta e vuole realizzarla buon lavoro

 

Ti interesserà pure: Design anni '80 per la casa