Una delle tendenze di questa stagione è l'intramontabile taglio lungo. La differenza però sta nella riga, la quale è posizionata tutta su di una parte, definendo il viso, lasciandolo scoperto e donadogli movimento. L'effetto bagnato è uno di quegli effetti che sta bene a tutti i tipi di capelli e pettinature sia basate su capelli lunghi che corti. Esso può conferire un aspetto molto elegante e, se si vuole, anche forte all'aspetto. 

 

La riga in mezzo, e' una delle pettinature che permane nel tempo: semplice ma, allo stesso tempo, trendy permette di avere uno stile naturale e alla moda. Un must di questo autunno è quello di lasciare sempre il viso scoperto. Pertanto, le acconciature più gettonate saranno le code di cavallo, lo chignon che dona luce e freschezza, adattato, magari, ad un trucco sobrio e/o nude. Non passano di moda le acconciature retrò, come trecce e code morbide. 

 

Per le donne con un carattere più forte, non mancano le acconciature con capelli voluminosi e un po' "spettinati". Una delle cose da evitare assolutamente,in quest autunno sono quelle orribili tinture che danno ai capelli quell effetto finto e ossigenato. Se volete far splendere la vostra chioma, azzardate con dei colpi di sole o lo shatush, che illuminano e donano alla capigliatura un effetto naturale.


Scegliere il giusto taglio di capelli da abbinare al nostro viso certamente non è sempre semplice, anche perché siamo solite, amiche care, spesso lasciarci trasportare da ciò che vediamo in televisione, sui giornali o che comunque ci piace, piuttosto che verificare il taglio che maggiormente si adatta a quella che è la forma del nostro viso.

 

E così la moda autunno-inverno 2013/2014 ci offre spunti interessanti in relazione a quelli che sono i tagli di capelli giusti da adattare al nostro volto. Così, le donne che hanno il viso tondo dovranno preferire dei tagli medio-lunghi, oppure corti ma necessariamente lisci. In genere, se il vostro viso è tondo, il consiglio è quello di rendere mosse le punte e, se amate la frangia, questa dev'essere lunga in modo da allungare il vostro viso.

 

Per le donne con il viso dalla forma triangolare il consiglio è quello di portare capelli medi o corti. Via libera dunque a carrè con frangia, tagli ricci, caschetti con ciuffo, mentre per quelle con il volto quadrato si consigliano tagli lunghi e scalati fino alle spalle. Frangia piena per le donne con il viso allungato. Forza amiche corriamo tutte dal parrucchiere per il taglio giusto e all'ultima moda.

 

Ecco tutte le nuove tendenze:

 

 

Le proposte dell'hair stylist Lluís Llongueras per quest'autunno-inverno 2013/14 si caratterizzano per dare spazio a tagli di capelli corti e ricci. Capelli voluminosi, femminili e sofisticati che si caratterizzano per il fatto di conferire dei volumi a contrasto e conferendo un effetto tridimensionale facilmente gestibile anche da casa. Tali acconciature diventano poi uniche grazie anche a dei colori che creano un bel movimento. Le nuances vanno dal biondo chiarissimo al castano cioccolato e sfumandosi tra di loro creano un look davvero particolare.
 
Alcuni di questi tagli, che creano volume e sfumature, si ispirano visibilmente agli anni '80, mentre per quanto riguarda i maschietti Llongueras propone tagli strutturati che creano movimento, regalando un'aria decisamente affascinante ma al tempo stesso spensierata. Diamo, dunque, un'occhiata a questi nuovi tagli di tendenza cercando di trovare la giusta ispirazione per i nostri capelli ed essere sempre alla moda.
 
 

I capelli corti che domineranno il 2014 prossimo ad arrivare saranno quelli da maschiaccio ma con venature decisamente femminili. Le tendenze di Milano Moda Donna primavera-estate 2014 hanno mostrato come dovremo portare i capelli corti che sono stati già un must have dell'estate 2013 e che ci accompagneranno anche nella stagione fredda.

 
Questo ci è stato dimostrato anche dalle celebrità che con tagli cortissimi hanno percorso il red carpet. Anche per la prossima primavera-estate 2014 i tagli di capelli corti dovranno essere esagerati e cortissimi, anche a spazzola, per uno stile rock e punk che davvero non passa inosservato.
 
La classica frangetta o il ciuffo laterale dovranno essere prediletti su tagli di capelli corti che possono arrivare fin sopra le orecchie. Non sono ammesse le mezze misure care amiche. I capelli per il 2014 dovranno essere portati o lunghissimi o cortissimi. A voi la scelta care amiche.
 
 

 
 

Care amiche, oggi vogliamo svelarvi i segreti per cercare di gestire una chioma mossa e ribelle. Il segreto sembra celarsi nella sfilatura che sembra essere il metodo più agevole per tentare di tenere sotto controllo l'eccesso di volume agevolando allo stesso tempo il movimento del capello. Lunghi o corti che siano, bisogna evitare dei tagli pari, linee geometriche ed asimettrie. Meglio scegliere delle sfilature morbide, vere chiavi giuste per un look vincente.

 

 

Per le donne che hanno capelli ricci, il caschetto pari è assolutamente da evitare. Via libera a tagli con sfilature che si concentrano sulla lunghezza, il tutto accompagnato da un ciuffo lungo che serve ad incornicare il viso. Idem per i capelli corti. In questo caso la sfilatura deve essere più marcata a partire dalle radici. 

 

Il mosso ben si sposa invece con i capelli lunghi; tuttavia, per un effetto seducente e chic occorre comunque anche qui scegliere il taglio giusto. Se la sfilatura sembra essere obbligata, il consiglio è quella di sceglierla leggera all'attaccatura dei capelli in modo da creare volume. Dev'essere maggiore poi sulle lunghezze in modo da renderle domabili. Anche per capelli mossi e lunghi il taglio pari è da evitare. Occorre la giusta misura. Ok anche per frange lunghe e morbide per chiome bohemien, mentre un look più dark impone una riga laterale con ciuffo lungo e consistente.