Sigmund Freud sosteneva che il sogno è "una rappresentazione mascherata di un desiderio represso", un meccanismo messo in moto dall'inconscio che si manifesta quando il nostro io è a riposo. A volte capita che facciamo dei sogni erotici, ragion per la quale in genere ci chiediamo quale sia il loro effettivo significato. 

 
Scopriamo insieme quali sogni erotici sono più ricorrenti e quali sono i loro significati reconditi:
 
1. Sognare di fare sesso con un collega di lavoro è alquanto ricorrente e potrebbe celare il desiderio nascosto di evadere dalla quotidianità, dalla routine di tutti i giorni.
2. Sognare di farlo con uno sconosciuto potrebbe stare a significare disagio interiore, ma anche maturità interiore.
3. Farlo con un personaggio famoso nei sogni, potrebbe indicare il desiderio di affermarsi e di avere a sé ricchezza e fama.
4. Farlo con un'altra donna, potrebbe indicare quello che è l'amore verso noi stesse nonché le nostre insicurezze.
5. Sognare di farlo con un ex potrebbe invece essere indice di vecchie paure che probabilmente non sono mai state del tutto superate.
6. Sognare di essere violentate sta ad indicare una condizione presente che state vivendo e che vivete delle situazioni frustranti da cui vorreste liberarvi.
7. Sognare di farlo con dei genitali anormali riguarda la sfera di una sessualità e di insicurezza verso essa.
 
E voi, care amiche, avete un inconscio che vuole comunicarvi qualcosa?
 

Care amiche, oggi affrontiamo un tema "scottante": quello delle fantasie erotiche. Chi più chi meno, tutte noi fantastichiamo sul sesso e, sebbene perversione sia quasi sempre sinonimo di pericolosità e deviazione, è anche vero che spesso ci limitiamo all'apparenza delle cose senza esaminare oltre.

 
Ovviamente alcune fantasie sono pericolose e occorre metterle in pratica con moderazione e attenzione. Il kimbaku, ad esempio, fa raggiungere l'orgasmo tramite soffocamento e per la sua pericolosità causa la morte di circa un migliaio di persone all'anno. Vediamo, però, insieme quali sono davvero le fantasie sessuali più gettonate.
 
Sitofilia: Parliamo dell'amore per i giochi erotici a base di cibo. Nella vagina vengono introdotti alimenti come banane, cetrioli e carote. Sembra appagare molto le amanti del sesso solitario, ma ugualmente stuzzicante sembra la faccenda quando è il partner a stimolare la compagna prima dell'atto sessuale vero e proprio.
 

Il Nyotaimari: proveniente dal Giappone, in questa pratica si fa un foro in un piatto di plastica. L'uomo disteso ci infila il pene e la donna ci fa uno spuntino, arrotolando magari degli spaghetti intorno al fallo del suo uomo per succhiarli e mangiarli con alto tasso di erotismo.

 

Il Voyeurismo: Più noto, consiste nello spiare coloro che fanno sesso e trarne eccitazione. Spesso viene praticato anche in coppia a discapito di "vittime" che ignorano di essere guardate mentre fanno sesso.

 

Se la trilogia de le "50 sfumature" di E.L. James ha risvegliato notevole curiosità e interesse intorno a quelle che sono le fantasie sessuali più estreme, abbiamo deciso di chiarire quelli che sono i punti principali e le regole dei giochi di potere. Per farlo è stato interpellato Ayzad, uno dei siti principali per quanto riguarda la divulgazione in materia di sessualità alternativa. Secondo il sito:

 

"L’istinto alla dominazione e alla sottomissione è una componente naturale della vita relazionale di tutti ed è presente in ogni rapporto umano. Può essere più o meno esplicito, più o meno  represso, più o meno sublimato, ed esprimersi in maniere diverse in ambito sessuale, a seconda delle preferenze e della personalità di ognuno, in modo più o meno dichiarato e consapevole".

 

L'esperto del sito ha poi aggiunto: 

 

"Di sicuro non andrebbe vissuto in maniera onanistica, usando il partner solo per mettere in  scena le proprie fantasie, senza rapportarsi davvero e senza preoccuparsi delle conseguenze: in  questo caso si parla di sadomasochismo, che è una patologia. Ma se viene fatto in  maniera responsabile e matura, creando insieme al partner un gioco consensuale che si basa sull’esplorazione serena delle fantasie erotiche di entrambi, non c’è nulla di male e si chiama BDSM, che è l'acronimo di Bondage, disciplina, sottomissione e masochismo e si riferisce a tutti quei giochi erotici in cui un partner si affida totalmente alla volontà dell'altro, che possono andare da una sensuale e sottilissima complicità alla ricerca metodica dei limiti e delle possibilità più estreme del corpo e della mente umani". 

 

Quel che bisogna fare è tenere sempre in mente le regole del gioco. Continua l'esperto del sito:

 

"SSC che significa SANO, SICURO, CONSENSUALE. Per sano si intende che i giochi vengono svolti con il preciso intento di non creare danni fisici, psicologici o sociali a chi vi partecipa, e richiede una certa conoscenza del corpo umano e delle implicazioni di ciascun gioco; sicuro vuol dire che si prendono tutti quegli accorgimenti perché nessuno si faccia male, compreso quello di non agire sotto effetto di alcol, droghe, o alterati da emozioni come la rabbia; consensuale, significa che non ci deve essere nessuna forzatura o violenza, che i partner siano equilibrati e maturi e che non vengano coinvolti involontariamente terzi."

 

Se l'amore aiuta, in questi giochi erotici, fiducia e rispetto sono a dir poco fondamentali:

 

"Fare un gioco erotico in cui ci siano esplicite dinamiche di dominio e sottomissione, significa semplicemente prendere sul serio questa frase che prima o poi si dicono tutti gli innamorati."

 

Secondo il sito, ancora:

 

"Anche  se non sembra, in un rapporto di questo tipo non c’è un vero partner dominante e uno sottomesso. Piuttosto, si tratta di chi guida e di chi si affida. I ruoli ovviamente sono definiti, ma in un gioco ben riuscito la dinamica consiste nel lavorare insieme a far  fluire in un circolo continuo l’energia che nasce da emozioni, complicità, intimità."

 

Importante è anche il dialogo:

 

"È importante potersi confrontare raccontando cosa è piaciuto e cosa meno, fantasie ed emozioni: aiuta a creare quella sintonia e quell'intesa necessarie a rendere il gioco il più divertente ed eccitante possibile, per la soddisfazione di entrambi."