La bellissima 51enne, Eva Grimaldi, è molto conosciuta per il suo talento artistico, ma soprattutto per la sua bellezza che ha sempre voluto mettere in risalto.

La splendida attrice, ha sempre amato i suoi capelli, tanto da cambiare colore e look molto spesso: dai capelli rossi all'inizio della sua carriera, a castana con meches o senza, e fino a poco tempo fa la potevamo notare con i suoi lunghi capelli biondi lisci o ricci.

Ora, la Grimaldi ha ben pensato di dare un bel taglio alla sua folta chioma, tanto da presentarsi sul red carpet del Roma Fiction Festival, con un capello corto e castano, da vera donna di classe. Ovviamente il suo sorriso era inconfondibile, tanto da esprimere la sua gioia nel sfoggiare il suo nuovo look.

 

nuovo-taglio-eva-grimaldi

 

Un taglio corto , ma con ciuffo lungo davanti e un castano color caffè/cioccolato che anche voi potreste esibire per l'autunno inverno 2012/2013 e, se abbinate il must di questa stagione fredda, ovvero il rossetto rosso, sarete al top! 

Che ve ne pare? vi piace con questo nuovo look?

 

Scopri le coccole di bellezza per i nostri capelli 

 

 

 

Frangette, scalature, ciuffi e caschetti! Si sa che i capelli ed un relativo taglio riescono a valorizzare il tipo di viso che abbiamo. Possiamo camuffare piccoli difetti e accentuare i pregi.
Guardate il vostro riflesso allo specchio e scoprite la forma del vostro viso, in base a questo leggete i consigli per un taglio che possa valorizzarlo e quali sono quelli sconsigliati!

VISO OVALE – Ha una forma proporzionata ed armoniosa. La larghezza equivale alla metà della sua lunghezza. Questo tipo di viso è più ampio all’altezza degli zigomi rispetto all’attaccatura dei capelli e della mandibola. Non c’è un tipo di taglio migliore di un altro, chi possiede questa forma ha davvero l’imbarazzo della scelta. Sconsigliati: Il taglio molto corto perchè renderebbe il viso visivamente un po’ più largo e i tagli pesanti (capelli pari, lisci senza scalatura) rischierebbero di coprire i lineamenti.
VISO ROTONDO – Forma simile ad un cerchio, minuto con mento arrotondato. L’ideale è un taglio lungo, meglio se ondulato che visivamente potrebbe camuffare e raggiungere l’obiettivo di allungare il volto. Meglio se il volume non sia all’altezza degli zigomi, rischiate di risaltare troppo la rotondezza! Si ai tagli scalati, riga da una parte e ciuffi lunghi. No alle frangette pare e tagli troppo corti, pollice verso ai boccoli e ai ricci troppo voluminosi!
VISO QUADRATO / RETTANGOLARE – Composto da una fronte ampia (non sempre) e una mandibola pronunciata, è la variante “geometrica” del viso ovale. Se leggermente allungato con mento non tanto pronunciato è di forma rettangolare al quale è da evitare il taglio con volume sulla cute e preferibile il taglio medio. Sconsigliate le frange pare, la riga in mezzo e i ricci troppo folti. Si adatta meglio con le pettinature ondulate. Possibili i tagli corti senza però coprire il viso con troppi ciuffi.
VISO A CUORE – Zigomi più accentuati della mascella e mento a punta, caratteristiche principali di questa forma che talvolta ha un’attaccatura dei capelli alta o a punta. In questo caso la parte più pronunciata, quindi, è quella delle tempie e degli zigomi. No ai tagli troppo corti e con troppo volume alla radice! Se il mento è troppo aguzzo potete scegliere un taglio che dia volume all’altezza poco sopra le spalle. Lunghi fino al mento, meglio se ondulati e voluminosi.
VISO A DIAMANTE – Via di mezzo tra viso a cuore e ovale. Gli zigomi pronunciati, la fronte e il mento stretti. Con questo tipo di viso stanno bene molti tagli e pettinature. Per andare sul sicuro è meglio optare per tagli vaporosi e ondulati vicino la mascella non lasciandoli troppo mossi all’altezza della fronte e delle tempie. Pollice in su per la frangetta laterale.
VISO TRIANGOLARE – Il contrario del viso a cuore. In questo caso la forma accentuata è quella della mascella anziché tempie, fronte o zigomi. Niente tagli troppo lunghi e “geometrici” ad esempio lunghi e pari risaltano ancora di più la forma che magari vorresti addolcire. Indicati i capelli corti e voluminosi così da proporzionare le misure. Si alle forme scalate, ai capelli mossi e ai ricci ondulati. Ok alla frangia, meglio se voluminosa !

Non esiste il taglio perfetto, la maggior parte delle volte ne preferiamo uno nonostante non si adatti al nostro volto. L’importante è piacersi!

 

Ti interesserà pure: Le acconciature dell'Estate 2013

 

Avete voglia di cambiare look e darci un taglio? Bene, forse è giunto il momento di dare un'occhiata ai diversi tagli di capelli proposti da Jean Marc Maniatis. I capelli corti sono facili da gestire e mettono in risalto viso, collo e decolleté. La catena di parrucchieri Jean Marc Maniatis è sinonimo di eleganza e stile sin dagli anni ’70, da quando il celebre parrucchiere ha cominciato a collaborare con riviste di moda del calibro diElle e Marie Claire, salvo poi finire nei backstage delle sfilate di Karl Lagerfeld, Sonia Rykiel o André Courrèges.

 
Questi nuovi tagli, abbinati anche a delle bellissime tinte, giocano molto sui contrasti. Si va dai tagli (color castano) molto semplici e con frangia a caschetti meno definiti e più voluminosi, passando per capelli corti e più sbarazzini nei colori del rame che illuminano il viso. 
 
Care amiche non ci resta che farvi vedere questi splendidi tagli, firmati Jean Marc Maniatis, nella gallery che vi proponiamo di seguito:
 
 

I capelli corti che domineranno il 2014 prossimo ad arrivare saranno quelli da maschiaccio ma con venature decisamente femminili. Le tendenze di Milano Moda Donna primavera-estate 2014 hanno mostrato come dovremo portare i capelli corti che sono stati già un must have dell'estate 2013 e che ci accompagneranno anche nella stagione fredda.

 
Questo ci è stato dimostrato anche dalle celebrità che con tagli cortissimi hanno percorso il red carpet. Anche per la prossima primavera-estate 2014 i tagli di capelli corti dovranno essere esagerati e cortissimi, anche a spazzola, per uno stile rock e punk che davvero non passa inosservato.
 
La classica frangetta o il ciuffo laterale dovranno essere prediletti su tagli di capelli corti che possono arrivare fin sopra le orecchie. Non sono ammesse le mezze misure care amiche. I capelli per il 2014 dovranno essere portati o lunghissimi o cortissimi. A voi la scelta care amiche.
 
 

 
 

In teoria è sicuramente più semplice procedere alla realizzazione di splendide acconciature per i capelli lunghi, poiché tali chiome possono essere maneggiate in modi diversi, raccolte, tirate, intrecciate.