26 Ott

Autunno in rosso

Pubblicato in Make Up

Rosso scarlatto, ciliegia, vermiglio, lacca... Questi sono solamente alcuni dei tipi di rosso esistenti.

Rosso che imperverserà nel make up di stagione con labbra e unghie dipinte in maniera impeccabile.

Colore simbolo di femminilità e seduzione, individua nell’immaginario maschile una donna audace e sicura di sé, che non ha paura di osare.  

In passato utilizzato esclusivamente di sera, oggi diventa portabilissimo anche di giorno, grazie ai gloss che rendono il colore più leggero e frizzante.

Avvistato sulle passerelle delle sfilate A/I 2012/2013, il rosso è stato proposto anche dalle più famose case cosmetiche. Proposte importanti ci arrivano da due brand storici in grado di rinnovarsi e seguire sempre le nuove tendenze, e sono Chanel, che in fatto di rosso ha sempre dettato legge e Guerlain. 

Le proposte:                                                                                                                                                                            

Chanel, lancia una nuova gamma di rossetti Rouge Allure, morbidi e dal colore saturo, nella cui gamma sono presenti ben nove tonalità di rosso differenti, e aggiunge una nuova matita rossa che si affianca alle classiche Rouge e Rouge noir.

Per le unghie ci suggerisce tre “classici” ma intramontabili, ovvero Coromandel, Pirate e Rouge noir.

Guerlain ci regala oltre a due tonalità di Rouge de Guerlain, due tonalità di rosso nella nuova  gamma di rossetti Rouge G l’Extrait, rossetti fluidi dal finish mat contenuti in un astuccio dal design accattivante, e addirittura una palette di ombretti in cui sono presenti quattro colori che spaziano dal marrone al rosso.

           

 

Consigli:

Quando si decide di osare un rossetto rosso, è fondamentale armarsi di pazienza e attenzione perché in caso d’imprecisione e sbavature, è facile passare da “femme fatale” a “sciatta”.

Per questo è bene contornare prima le labbra con una matita in sfumatura per poi passare all’applicazione del rossetto utilizzando un corretto pennellino che aiuterà a raggiungere anche gli angoli della bocca senza errori.

 

 

In seguito è possibile tamponare con una velina per togliere l’eccesso di colore, ed eventualmente passare un velo di cipria in polvere trasparente attraverso una velina per migliorarne la tenuta. Quando si decide di vestire le labbra con un colore così importante è bene non eccedere con il trucco degli occhi. Ora non ci resta da fare altro che dare un tocco di colore alle grigie giornate autunnali.

 

H&M conscious collection 2013 

Lei è Vanessa Paradis, attrice e cantante, molto nota per aver avuto una lunga storia col bel tenebroso Johnny Depp, relazione dalla quale sono nati due figli. Artista eclettica, questa primavera sarà anche il volto della nuova linea ecosostenibile di H&M, la Conscious Collection. Il colosso svedese promuoverà una collezione di capi rigorosamente ecofriendly, realizzati tutti con materiali a ridotto impatto ambientale come cotone organico, poliestere riciclato e Tencel, una fibra ricavata dall’eucalipto, senza uso di pesticidi e con un moderato apporto di acqua.
Vanessa, già volto per Chanel, si è mostrata molto sensibile a questa iniziativa, dichiarando in conferenza stampa di amare il perfetto connubio tra sostenibilità e vintage/old fashion, stile che peraltro occupa ampio spazio nel guardaroba dell’attrice francese.
L’intera collezione sarà disponibile nei negozi a partire dal 21 marzo, per aprire le porte a una primavera 2013 dedicata alla reinvenzione di una moda tanto più originale quanto più pensata sul recupero del già utilizzato.
Parallelamente al lancio della campagna H&M offrirà un servizio di raccolta di abiti usati: i clienti potranno portare presso qualunque punto vendita H&M i propri capi senza distinzione di marca, e ricevere per ogni “borsata” di abiti un voucher del valore di 5€ per una spesa minima di 40€, fino a un massimo di due borse al giorno per ciascun acquirente.
Quale sarà il “dress code” della nuova collezione H&M? Dalle foto trapelate in rete la tendenza si baserà su uno stile casual ma non trasandato, dominato da colori pastello e tonalità semplici e naturali, abbinati a stampe floreali.

 

H&M-conscious-collection


Sarà disponibile anche una versione uomo della Conscious Collection: blazer, pantaloni khaki o chinos, camicie con stampa Ikat e shorts. Intanto possiamo ammirare Vanessa Paradis indossare ora un prendisole giallo arricciato sul fondo, ora una giacca utility impreziosita da strass e abbinata a un paio di pantaloni con stampa jungle.

 

Scopri le altre tendenze del 2013 


Sono potenti. Molto potenti. Sono quelle donne da Forbes, quelle che hanno più testosterone loro che la metà della popolazione maschile brasiliana. Ma hanno un valore aggiunto, e c’è un perché al loro potere: hanno una numero 2, una braccio destro, una life saver al loro fianco. DONNA.

Dietro a una grande donna c’è sempre un’altra grande donna. Indispensabile.

Loro lo hanno capito e ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia, quelle che sono più che assistenti, ma consigliere, amiche, punto fermo. Una mini lobby al femminile che dovrebbe essere prerogativa di ognuna di noi. Non è del tutto un senso comune che le donne, sul lavoro, si facciano la guerra. In parte lo sappiamo tutte che è così: la gara della più brava e più bella è un classico da quando abbiamo 8 anni. Ma dovremmo capire che la solidarietà femminile è solo un bonus, qualcosa di potente e di molto, molto utile. Non sono femminista, ma sono convinta che le donne abbiano un’emotività diversa, più spiccata, rispetto agli uomini. Un istinto e un sesto senso che sul lavoro (e nella vita) funzionerebbe meglio di qualsiasi strategia di marketing.

 

Dai su: andare d’accordo con la collega non significa farci l’aperitivo o scambiarsi consigli sul trucco. Con chi scegliereste di fare un progetto? Pensateci bene. Se siete in ritardo con le scadenze, da chi vi fareste aiutare? Preferireste un capo donna o uomo? Non sento il dovere di demonizzare gli uomini, anzi, ma sento mancare completamente il senso di pacifica convivenza lavorativa tra le donne. Risorse preziose sprecate.

 

Quello che le “donne da Forbes” hanno capito è che donna+donna=squadra vincente. E infatti i loro nomi sono Hillary Clinton, Oprah Winfrey, Ellen Johnson Sirleaf (prima donna presidente in Africa), Christine Lagarde (direttore del fondo monetario internazionale), Kate Moss e molte, molte altre. Il nostro senso di organizzazione e la nostra capacità di ascoltare davvero, la nostra capacità di tenere i nervi saldi e quella fantastica empatia tra donne sono elementi che non potete, anzi non dovete, sottovalutare. Prendete spunto dalle “donne Forbes”.

 

Huma Abedin & Hillary Clinton: il portavoce della Clinton è musulmana, pakistana, e grande amica anche nel privato. Adesso è a capo del suo staff al dipartimento di stato. Con lei ogni desiderio del segretario di stato è un’ordine, due lady di ferro che si spalleggiano a vicenda. E rigorosamente di Chanel vestite.

 

Fiona & Kate Moss: ricordate lo scandalo di Cocaine Kate? Bene. E’ stata lei, sua assistente da anni, a tirarla fuori dai guai. Senza Fiona non andrebbe da nessuna parte, a sentire lei. E soprattutto dopo il grande casino in cui era finita, le ha fatto giurare di non andarsene, mai.

 

Gayle & Oprah Winfrey: Amiche da ancor prima che Oprah diventasse la regina dei talk, lavorano insieme da 25 anni. Oprah ha dichiarato che se fosse un uomo l’avrebbe sposata. Intanto, pettegolezzi continui su una loro ipotetica relazione omosessuale. Ne sono sempre uscite indenni, e sempre più unite. What else?

 

 

Morale della favola. Abbiamo tutte caratteristiche diverse e uniche. Unite insieme, diventiamo una bomba.

Vedi il pranzo della domenica preparato da mamma e nonna.

 

Guai a chiamarla plastica trasparente. 

 

Esattamente due anni fa, passeggiando per i negozi, la mia attenzione fu catturata da un paio di ballerine gialle in PVC con delle applicazioni di cristallini neri; bene, quelle ballerine di Brio Italiano furono il mio primo acquisto di un accessorio in plexiglass, le indosso ancora oggi e sono un gioiellino del mio guardaroba!

È inutile dirvi che chiamare il PVC semplicemente plastica trasparente, non rende onore alle meravigliose creazioni che gli stilisti delle più grandi case di moda hanno progettato per la stagione estiva.

Sono rimasta letteralmente affascinata dalle scarpe in PVC realizzate da Valentino e Gianvito Rossi; Sembrano scarpette create con il cristallo, originalità pronte a renderci delle vere e proprie Cenerentole se abbinate all'abito giusto e soprattutto con gusto!

Promuovo a grandi voti sia le borse, sempre in PVC, create da Chanel, sia le collane interamente in plexiglass, create dalla stessa, raffinatissima casa di moda: catene trasparenti su cui vengono montati maxi strass appariscenti ma allo stesso tempo sofisticatamente glamour.

Che dire dei soprabiti in questo, particolarissimo materiale? Beh, sicuramente idonei ad evidenziare l'intero look senza rinunciare a coprirsi da vento o pioggia. Cool!

 

Pvc-Moda-Accessori-Scarpe-Borse

 

Il mio consiglio, quindi, è quello di armarvi di un accessorio, una borsetta o uno spolverino in PVC; non potete lasciarvi sfuggire questo favoloso fashion trend che ormai spopola fra le ragazze di tutto il mondo.

Ora sono curiosa di ricevere qualche vostro parere: piace anche a voi o preferite i cari, vecchi e classici materiali?

 

Potrebbe interessarti pure: Borsa trasparente. Tutto a portata di mano

 

 

Come ha già messo in mostra Chanel, quest'autunno-inverno la parola d'ordine è goldeneye. Non parliamo di un film dello 007 James Bond, ma della moda dominante in tema di trucco per gli occhi. Ombretti e palette dorate dominano la moda in tema di cosmetici e, come ha già fatto la stessa Chanel con una limited edition appositamente dedicata, adesso ci pensa anche Nars a risaltare questa moda in tema ispirata all'oro.

 

L'ombretto dorato si presta ad essere utilizzato sia di giorno, in versione più leggera o comunque nella tonalità del beige dorato, o di sera, più accentuato, in tonalità metalliche più forti.

 

Ecco i prodotti che non potranno mancare nella vostro beauty case: