Un hotel è fatto per soddisfare ogni esigenza dei suoi clienti, momentaneamente lontani da casa propria offrendo loro i servizi più vari come aria condizionata, servizio in camera o minibar. Ma avete mai sentito parlare dei “Sex Kit” offerti dagli hotel? Accade in America, dove alcuni hotel hanno pensato di andare ben oltre nel soddisfare le esigenze della clientela cercando di “appagare” i loro pensieri più reconditi e piccanti, offrendo loro un “Sex Kit”. Il contenuto di questi kit varia da hotel ad hotel: si va dai preservativi, ai lubrificanti, dai sex toys a copie del kamasutra, e tanto altro!

 

Tra i Vari hotel ricordiamo, il “Mondrian Hotel” di Los Angeles che regala ai suoi clienti un “sexy pacchetto” contenente olio lubrificante, profilattici, un vibratore “silenzioso” (si sa, le pareti sono sottili!) ed un rossetto con specchietto per i ritocchi dell’ultimo minuto.

 

Se amate “vincere facile” il “Water Club” ad Atlantic city, fa al caso vostro! L’hotel offre un kit che oltre a contenere profilattici, lozioni, oli lubrificanti per massaggi, salviette e mentine, al suo interno potrete trovare con sorpresa dei “Gratta e vinci”. Se la vostra unica passione è la letteratura, a New York c’è il “Libray Hotel” il cui pacchetto include bottiglia di Champagne, rose rosse, cioccolatini belgi, morbidi accappatoi, fragole con panna e un kit speciale ricco di olio da massaggio, polvere di miele commestibile, bagnoschiuma, un piumino, oli lubrificanti e, per stuzzicarvi ancora di più, una copia del “Kamasutra” tutta da leggere e magari mettere in pratica!

 

Oppure restando in tema, l’ “Hotel Diva” di San Francisco che ispirandosi al noto best seller “Cinquanta sfumature di Grigio” ha ideato un pacchetto che ha battezzato “Cinquanta sfumature di donna” contenente una sciarpa di raso nero, piume, un vibratore e un lubrificante. Se, infine, amate lo sfarzo, il lusso e l’eccesso il “Drake Hotel” di Toronto è quello che fa per voi. Il suo pacchetto davvero fuori dagli schemi contiene oltre che piume, nastri per bondagee, dvd a luci rosse, un vibratore in oro 24K, per una notte di passione davvero indimenticabile.

 

Ecco una gallery dei principali kit diffusi negli hotel a stelle e strisce:

 

 

 

Anche i virus diventano peluche: cosa alquanto insolita che accade, appunto, al virus Ebola, temutissimo ultimamente in tutto il mondo per la sua elevata possibilità di contagio. Tra allarmismo e casi di vero contagio, anche l'industria ludica ci mette lo zampino e crea un vero e proprio pupazzo con le sembianze del virus che tanto spaventa gli americani e non solo. Il pupazzo è diventato talmente popolare e apprezzato in America, che si è registrato un vero e proprio boom di vendite.

Care amiche, diciamoci la verità, chi di noi non ha mai sognato di volare via lontano e atterrare magari all'altro capo del mondo nella grandissima New York. Ebbene, oggi abbiamo deciso di aiutarvi indicandovi almeno 10 cose da fare e vedere se avrete la fortuna di recarvi in vacanza nella Grande Mela.

 

Empire State Building

 

Parliamo dell'edificio icona di New York. Migliaia sono le persone che ogni giorno affollanto il ponte di osservazione da cui si può vedere tutta la città. 

 

Ellis Island

 

Per decenni è stata la maggiore frontiera d’ingresso per gli immigranti che sbarcavano negli USA. Da visitare gratuitamente, l’Immigration Museum che si trova sull’isola è una vera e propria della storia americana.

 

Metropolitan Museum of Art

 

Si tratta di uno dei principali musei d’arte in tutto il mondo. Parliamo del "Met" che offre la più raffinata e completa collezione di manufatti del XIX e XX che è possibile reperire ai giorni nostri.

 

Guggenheim Museum

 

Disegnato da Frank Lloyd Wright, questo palazzo deve la sua particolarità alla sua concezione spaziale: a spirale. Al suo interno vi è una preziosa collezione dedicata alle opere del XIX secolo, fino ai nostri giorni.

 

Coney Island

 

Si trova sulla punta meridionale di Brooklyn ed è facilmente raggiungibile con la metro. Il parco dei divertimenti Astroland, chequi si trova, è famoso per essere il luogo di nascita delle “montagne russe”.

 

Central Park

 

Nessuno può venire a New York senza visitare il Central Park. Parliamo di una vera e propria oasi nella quale gli abitanti trovano rifugio dai grattacieli di Manhattan. Si organizzano veri e propri tour nel parco.

 

Il ponte di Brooklyn

 

Inaugurato nel 1883, il ponte di Brooklyn era la struttura più alta dell'America settentrionale. Il consiglio è quello di fare una passeggiata sul passaggio pedonale in modo da ammirare lo skyline della città.

 

Times Square

 

Icona della Grande Mela grazie ai teatri di Broadway e le insegne al neon. Si tratta dell'unico quartiere in cui è richiesto ai proprietari dei palazzi di esporre insegne luminose che devono essere visibili di notte.

 

Rockefeller Center

 

Fu costruito dalla famiglia di banchieri statunitensi Rockefeller e si compone di 19 edifici commerciali che affacciano sulla quinta strada. Ospita l'albero di Natale più grande del mondo.

 

Fifth Avenue

Parliamo della strada dello shopping, simbolo per New York. Qui ci sono i monumenti più famosi e si svolgono le parate più importanti della città.

 

Ecco la gallery dei posti che vi abbiamo elencato: