02 Lug

Appello agli uomini: 10 cose da non fare al primo appuntamento

Scritto da  |

È vero che questo è uno spazio dedicato alle donne, ma vista la dilagante epidemia che sta colpendo la sempre più rara specie dei “gentiluomini”, ormai più a rischio estinzione del rinoceronte di Giava, credo che sia giunto il momento di fare outing per fornire anche ai nostri amici uomini qualche consiglio spassionato, per cercare di fare bella figura con una donna, specialmente al primo appuntamento. Credetemi, mio malgrado ho scoperto che cose che credevo fossero assodate, scritte a fuoco e la cui inconfutabilità si perdesse nella notte dei tempi, invece non sono poi così scontate.

Ecco dunque un vero e proprio “decalogo del perfetto gentlemen: i 10 errori da non fare al primo appuntamento”.

Cari maschietti, siete finalmente riusciti a portarci fuori per un appuntamento. Fate gli uomini e stupiteci. Siete voi a dover tenere in mano le redini della situazione: scegliete un posto carino dove andare, che sia per una cena o per un aperitivo, dove sia possibile parlare e che abbia la giusta atmosfera. E seguite alla lettera questi dieci punti.


1) Non chiedete assolutamente a noi dove vogliamo andare (magari con domande del tipo “dove vuoi che ti porti? Lascio a te la scelta!). Voi siete gli uomini e voi dovete decidere.

2) Veniteci a prendere e arrivate puntuali. La puntualità è importante e ci fa capire che ci tenete a noi. Non dimenticatelo.

3) Vestitevi in maniera accurata, ma non esageratamente elegante, usate il profumo ma non eccedete o appena saremo salite in macchina ci verrà spontaneo chiedervi quale nuovo modello di Arbre Magic usate. L'abito fa il monaco, sempre. Chiamateci superficiali, ma rassegnatevi: è così.

 

cosa-non-fare-primo-appuntamento

 

4) Siate educati sempre e in ogni cosa. Non c'è bisogno che ci apriate la portiera della macchina o spianate il tappeto rosso, ma siate comunque galanti nei modi e nei gesti. Quando ordiniamo porgeteci il menù, chiedeteci cosa vogliamo ordinare, versateci il vino e se decidiamo di “condividere” un piatto serviteci sempre per prime. L’educazione, la gentilezza e la galanteria non si pagano: non abbiate paura ad usarle.

5) Le donne sono attratte dalla cultura. Non c'è bisogno di parlarci della teoria della Noluntas di Schopenauer, ma nemmeno dell'ultimo rigore di Bonucci. Per le prime volte lasciate stare argomenti spinosi come la politica o la religione, ma spaziate nel campo dei vostri interessi, parlate di libri, musica, cinema, fotografia, arte. Le donne sono attratte più dal cervello, che dagli addominali. Quindi inutile dirci quante ore in palestra avete fatto, quanto amate la vostra Inter o le conquiste del vostro ultimo viaggio a Sharm El Sheikh.

6) Non parlate delle vostre ex, onestamente non ce ne frega una mazza. E a meno che non siamo noi a farvi direttamente la domanda, non tiratele in ballo.

7) Fateci i complimenti, ma senza eccedere (lo capiamo se mentite) e senza essere banali. Niente fa crollare maggiormente l'interesse verso un uomo, quanto la banalità.

8) Ascoltateci e lasciateci parlare. Se il tuo bicchiere è sempre pieno e la tua compagna si è già scolata mezza bordolese, allora forse stai parlando troppo. Una donna ama essere ascoltata.

9) Almeno ai primi appuntamenti fate gli uomini, pagate voi! Ok abbiamo voluto la parità e va anche bene. Faremo sicuramente il gesto di tirare fuori il portafoglio, ma solo parchè lo dobbiamo fare, nessuna di noi al primo appuntamento si aspetta di pagare veramente. Non cascate nelle nostre farse. Non sparatevi sui piedi da soli. Molte donne si rifiutano perfino di uscire di nuovo con un uomo che non ha pagato al primo appuntamento. La cosa più galante è – a fine cena – fare finta di andare in bagno e con la scusa di allontanarsi un attimo, andare a pagare il conto. Evitate di farci vedere quanto avete speso o di metterci in imbarazzo. Voi sapete cosa dovete fare, quindi fatelo, almeno per le prime volte, dopo lo sappiamo che sarà tutto diverso. Non c'è piaga sociale più terribile della maledizione dell'uomo “col braccino corto”, il più potente antiafrodisiaco presente in natura. Ho sentito di donne che hanno cambiato Stato dopo un trauma del genere. Come potremo vedervi come l'uomo che provvederà al nostro futuro e ai nostri figli se non ci pagate neppure la prima cena? E poi mica siete a una pizza tra amici che si “fa alla romana”!

10) Non chiedeteci di continuare a casa vostra la serata. Lasciate questa irrinunciabile proposta per gli appuntamenti che verranno, ci sarà tempo per portarci a letto. Per rimediare a una brutta figura no.

 

E se volete capire il linguaggio del corpo, leggete questi consigli

 

Letto 11235 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Luglio 2013 12:11
Vota questo articolo
(7 Voti)
Stefania Pianigiani

Nata a Siena, ho studiato e vissuto a Roma dove mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere. Dopo varie esperienze di studio e lavoro in diverse parti del mondo, all'età di 26 anni sono tornata a Siena, dove ho incontrato l'Associazione nazionale Città del Vino, dove da allora lavoro, collaboro attivamente anche con la rivista Terre del Vino. Appassionata di fotografia, turismo, equitazione, amo il mare, la moda, il buon vino e la buona tavola.