10 Feb

Come sopravvivere a San Valentino

Scritto da  |

Cuoricini, rose rosse, profumi, baci e cioccolatini ovunque: se anche tu provi un vago senso di nausea in questo periodo dell’anno, benvenuta tra le Valentine’s haters.

Insopportabile e insensato giorno degli innamorati. Coppiette che si baciano e si scambiano promesse d’amore, fiorai pieni di uomini dalle buone intenzioni, pasticcerie che sfornano qualsiasi cosa a forma di cuore, diciamo la verità: che tu sia single o in coppia, questo giorno può essere sfiancante!

 

Perciò, ecco svelati alcuni segreti per sopravvivere a San Valentino.

 

1. Ignoralo. Fai finta di niente, trascorri questo 14 febbraio come fosse un giorno qualunque, fa finta di non sapere, cadi dalle nuvole, fallo trascorrere velocemente, rinchiuditi in casa, nasconditi o lavora fino a tardi.

 

2. Egoist. L’unica via d’uscita è pensare a se stesse: un giorno di puro sano egoismo. Un giorno in cui fare solo cose che ti piacciono e ti gratificano. Un giro folle di shopping, una cena in quel ristorante che adori, una giornata dedicata alla bellezza, tra maschere, scrub e trattamenti per essere sempre in forma e dall’aspetto super raggiante.

 

3. Cedi. Lasciati andare all’ammore, celebra questo giorno all’estremo, pretendi rose rosse e cioccolatini, cena al ristorante e regalino cuoroso. A volte può essere confortante uniformarsi.

 

4. Stupisci tutti. Distribuisci uova pasquali e auguri di Natale, lascia tutti spiazzati e confusi.

 

5. Chocolat. La scusa è bella pronta, quindi via libera alle endorfine da ciocco mania. Troverai almeno un senso a questa giornata: ingozzarti di cioccolata senza troppi sensi di colpa.

 

6. Lista. Fa una lista di tutte le persone che ami e che ti amano, anche tu puoi celebrare l’amore, e non ti serve una stupida festa che ti ricordi quanto sei fortunata ad essere circondata da amici e familiari che ti vogliono bene. Se poi hai anche il moroso, tanto meglio, fortunella ;)

 

Letto 254 volte Ultima modifica il Venerdì, 10 Febbraio 2017 14:10
Vota questo articolo
(0 Voti)
Valentina Giustozzi

Ho sempre amato scrivere, fin da bambina riempivo diari segreti di pensieri ed emozioni. Sono curiosa, creativa, timida e disordinata.
Nella vita ho fatto un pò di cose: dal lavoro in agenzia di moda al negozio di abbigliamento, dalla commerciale di calzature all'intervistatrice, fino a quello di blogger e copy writer attuale.

Mi piace fare il pane e i cupcake, organizzare piccoli eventi e seguire progetti alternativi di sostenibilità e decrescita. Ho un compagno, un figlio e un pesce immortale. Ho la passione per le cose belle, che mi stupiscono, mi fanno emozionare e mi illuminano gli occhi. Amo la condivisione, online e offline, mettermi in relazione con gli altri per crescere e far crescere, confrontarsi e ritrovare un pezzettino di sè nel mondo là fuori."

Sito web: labellezzachevorrei.blogspot.it/