29 Mar

M’ama o non m’ama?

Scritto da  |

Gli piaccio o non gli piaccio? Questa è una domanda che ci tormenta fin da quando eravamo bambine e spiumavamo margherite finché una non ci davano la risposta che desideravamo e, allora, partivamo sicure di noi, stringendo in pugno il nostro oracolo e andando a dichiarare i nostri sentimenti al bel ragazzo di turno.

Se ti senti irresistibile e sei sicura di poter far colpo su chiunque, non perdere tempo a leggere questi consigli. Se invece, sei una ragazza “normale”, magari un po’ insicura, ecco i campanelli che potrebbero aiutarti a capire se il ragazzo che ti piace ricambia il tuo interesse. Per te alcune dritte.

Che appartenga ad un uomo o ad una donna, il corpo proietta gesti e comportamenti involontari che, se letti nel mondo giusto, ci rendono un vero e proprio libro aperto. Tra tutti gli elementi, come risaputo, gli occhi sono lo specchio dell'anima. Anche nel mondo animale, lo sguardo è uno dei segnali più facili da interpretare. Chi non è capace di riconoscere uno sguardo arrabbiato? Sopracciglia aggrottate, occhi socchiusi, pupille immobili sono un segno impossibile da fraintendere, in questo caso è meglio correre ai ripari!

Le occhiate sono un'importante segnale, soprattutto se fugaci. Queste, infatti, indicano curiosità senza però scoprire le proprie carte. Ricevere sguardi, soprattutto se ripetuti, è spesso sinonimo di una timida voglia di scrutare l'altro.

Inoltre, se un ragazzo cerca il modo per trovarsi da solo con te, gli piaci, non ci sono dubbi (certo, a meno che lui non resti da solo con te per chiederti informazioni sulla tua amica!). Forse ancora non puoi sapere se gli piaci solo fisicamente o se è interessato a qualcosa di più, ma almeno è un buon inizio.

Se piaci ad un ragazzo, lui farà di tutto per essere dove sei tu, sia che tu lo conosca, sia che siate dei perfetti estranei. Se gli piaci, sarà attratto da te come da una calamita e non potrà starti lontano per troppo tempo. Lo vedrai seguirti e stare sempre nei paraggi perché tu, per lui, sei importante.

Anche, se gli piaci, non potrà evitare di cercare i tuoi occhi, perché uno scambio di sguardi crea sempre un contatto intimo e speciale che lui ha voglia di provare con te. Potrebbe non riuscire a sostenere lo sguardo se è timido, ma lo cercherà comunque e non potrai non accorgertene.

Come avrai potuto notare, i segnali per capire se gli piaci, riguardano tutti la componente fisica. Questo perché l’interesse fisico è l’unico che si può intuire in ogni caso, sia che siate degli estranei, sia che lui sia il tuo migliore amico e perché l’attrazione fisica non è realmente fraintendibile.

Per capire se gli piaci infatti, la cosa migliore è fare affidamento sulle azioni e non sulle parole. Sulle parole si può mentire, sulle azioni no.

 

LEGGI ANCHE: PERCHE' E' COSI' DIFFICILE CHIEDERE PERDONO

LEGGI ANCHE: PERCHE' NON RIESCO A TROVARE L'AMORE

 

 

Letto 2030 volte Ultima modifica il Giovedì, 14 Aprile 2016 18:35
Vota questo articolo
(2 Voti)
Harriet Brookes

Mi chiamo Harriet Brookes. Sono una giornalista. Ho anche studiato psicologia e mi sono specializzata nei rapporti umani. Vengo da Cipro, ma ho abitato diversi anni in Italia.

Ho scritto articoli in varie riviste e parlo inglese, italiano, greco e rumeno. Sono specializzata soprattutto nelle relazioni umane, sociali, stile di vita, notizie, consigli di relazione, consigli per gli uomini e donne. Gestisco siti e blogs e, in questo periodo, sono responsabile per un blog greco: dating-news.net,specializzato in notizie, consigli per appuntamenti e relazioni.

Mi piace leggere libri soprattutto di psicologia e viaggiare. In Italia ho abitato a Milano e Roma. Amo il modo di vivere italiano e lo stile italiano. 

Sito web: https://dating-news.net/