Stampa questa pagina
07 Gen

5 cose da sapere sull'orgasmo femminile

Scritto da  |
Care amiche credete di sapere tutto sull'orgasmo femminile? Ecco invece che di seguito vi elenchiamo una serie di curiosità che probabilmente noi, così come i maschietti a volte incapaci di far godere una donna, ignoriamo completamente. Scopriamole insieme. 
 
1) Durante il ciclo le donne godono di più
 
Le donne provano maggior piacere sessuale durante il ciclo. Questo dipende dall'incremento della circolazione sanguigna che si registra in quei giorni. Il sesso è maggiormente piacevole a causa di una maggiore lubrificazione. Provare per credere? A voi la scelta.
 
2) L’orgasmo cura il mal di testa
 
Secondo quanto emerso dai risultati di una ricerca condotta dall’Università del Colorado su un campione di 550 donne affette da emicranie continue, l'orgasmo sembra essere la cura perfetta per i mal di testa. A tale conclusione si è giunta perché ricercatori hanno chiesto alle donne interessate di aumentare il numero dei propri rapporti sessuali. Ne è emerso che ben il 70% delle donne ha risolto il proprio mal di testa con il sesso, in totale assenza di antidolorifici o altri farmaci. 
 
3) Godere del non piacere
 
Sembra strano ma una negazione dell’orgasmo provoca piacere. Per lo meno tale convinzione è largamente diffusa dalle cultrici del sesso sadomaso: ritardare, impedire e vietare il raggiungimento dell'orgasmo potrebbe provocare l'orgasmo stesso della donna.
 
4) Raggiungere l'orgasmo in palestra
 
Un sondaggio realizzato da Debby Herbenick, responsabile del Center for Sexual Health Promotion dell’Università dell’Indiana, ha messo in evidenza che il 30% delle donne avrebbe provato un orgasmo intenso facendo esercizi in palestra. Ben il 60% delle donne avrebbe provato l'orgasmo eseguendo dei semplici esercizi addominali.
 
5) Le donne possono avere anche 100 orgasmi al giorno
 
Una donna inglese di nome Sarah Carmen, è diventata famosa a causa della sua capacità di arrivare ad avere fino a 100 orgasmi giornalieri. Si tratta di una tortura decisamente invalidante, perché con tale sindrome la donna potrebbe essere sensibile a qualunque vibrazione. 
 

Letto 5322 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale

Ultimi da Simona Vitale

Articoli correlati (da tag)