29 Nov

10 miti da sfatare sul preservativo

Scritto da  |

Il profilattico rappresenta l’unico metodo contraccettivo capace di difenderci non solo dalle gravidanze indesiderate ma anche dalle malattie sessualmente trasmissibili. E’ inoltre il metodo più diffuso tra i giovani per la facilità di reperibilità, anche se c’è ancora una larga fetta di ragazzi che per svariati motivi scelgono di praticare sesso non protetto incuranti delle conseguenze. La prevenzione è importante, per la propria salute e per quella del propria partner, è un segno di rispetto verso l’altro. Intorno al preservativo circolano numerosi miti, che insieme cercheremo di sfatare.

 

1. L’UOMO E’ L’UNICO CHE HA LA RESPONSABILITA’ DI COMPRARE E PORTARE CON SE I PRESERVATIVI.

 

Non c’è cosa più falsa! Usare il preservativo è un segno di rispetto che aiuta a proteggersi reciprocamente, dunque anche la ragazza ha questa responsabilità.

 

2. HA UNA EFFICACIA CONTRACCETTIVA DEL 100%

 

Come ogni metodo contraccettivo non è infallibile, però per ottenere il massimo della protezione indossatelo nella maniera corretta e ad inizio rapporto, e non a rapporto iniziato. Per indossare correttamente il preservativo leggete le istruzioni che potrete trovare all’interno della scatola.

 

3. PER UNA MAGGIORE PROTEZIONE MEGLIO USARE DUE PRESERVATIVI

 

Non c’è bisogno di indossare due preservativi, basterà solo indossarlo correttamente! Usare due preservativi infatti potrebbe risultare rischioso in quanto, il secondo preservativo appoggiandosi sulla superfice lubrificata del primo potrebbe scivolare e restare incastrato nella vagina della partner, e questo potrà essere rimosso sono in ospedale, con l’ausilio di un medico.

 

4. NON È NECESSARIO UTILIZZARE IL PRESERVATIVO DURANTE IL SESSO ORALE ED ANALE

 

Anche attraverso il sesso orale ed anale possono essere trasmesse le malattie veneree, dunque sarebbe il caso di utilizzarlo, soprattutto se intrattenete molti rapporti occasionali con diversi partner. In particolare per il sesso anale, per una questione di igiene: il retto è una festa di batteri pericolosi che possono causare non solo brutte infezioni ma anche malattie gravi tra le quali l’AIDS.

 

5. FARE SESSO CON IL PRESERVATIVO È MENO APPAGANTE E LIMITA LA SENSIBILITÀ

 

È la solita scusa che i ragazzi usano per non utilizzarlo. Ma se il vostro ragazzi è un problema di sensibilità, ad ogni problema c’è una soluzione! Acquistate i preservativi Ultra-sottili!

 

6. LA RAGAZZA CHE DECIDE DI PORTARE I PRESERVATIVI CON SE È DA CONSIDERARSI FACILE

Falsissimo! Anzi è sintomo di una consapevole maturità da parte della ragazza, che si ama e si rispetta in tutti i sensi, e cerca di evitare episodi sconvenienti.

 

7. NON PUOI INDOSSARLI SE SEI ALLERGICO AL LATTICE

 

Nel caso in cui siate allergici al lattice potrete sempre usare preservativi fatti di un materiale alternativo, il poliuretano.

 

8. I PRESERVATIVI SI ROMPONO FACILMENTE

 

Se maneggiati con cura senza unghie e oggetti appuntiti e indossati nella maniera corretta, i preservativi non si romperanno con cosi tanta facilità.

 

9. CHI HA UN PENE GRANDE NON PUÒ INDOSSARE I PRESERVATIVI

 

Bhe! I preservativi si adattano ad ogni evenienza per questa ragione possiamo trovare nelle farmacie e distributori profilattici per le taglie XL! Attenzione a non sopravvalutarvi però, ragazzi cari, poiché se acquistate un preservativo non della vostra taglia, ovvero più grande, rischierete che questo non aderisca bene e dunque si srotoli facilmente!

 

10. BISOGNA USARE ULTERIORE LUBRIFICANTE SUL PRESERVATIVO

 

Il preservativo è già ricoperto di lubrificante, dunque non sarà necessario aggiungervene altro. Non avete proprio alcuna scusante per non utilizzarlo! Prendete coscienza dei pericoli in cui si può incorrere non usando il preservativo. Abbiate rispetto per voi stessi e per il vostro partner! Usate il cervello, indossate il “cappello”.

 

 

Letto 3751 volte Ultima modifica il Venerdì, 29 Novembre 2013 14:23
Vota questo articolo
(11 Voti)
Speranza Capotortora

Studentessa di Scienze del Servizio Sociale all'Univerisità Federico II, coltivo la passione de giornalismo e, in particolare, mi tengo aggiornata sul mondo femminile e su argomenti che oscillano dalla moda, al make-up, dal benessere agli accessori più trendy.

 

Facebook: Speranza Capotortora