03 Nov

Conquistare un uomo, ecco 5 preziosi consigli

Scritto da  |

Se in amore e in guerra tutto è lecito, bisogna anche dire che per conquistare un uomo, care amiche, non c'è poi bisogno di eccedere nelle armi a vostra disposizione. Basta seguire una serie di piccoli ed efficaci consigli e siamo sicure che l'uomo che tanto vi piace cadrà ai vostri piedi, senza sapervi più resistere.

 
Sincerità. In primis, il consiglio care amiche è quello di essere sempre sincere. La malizia appartiene all'animo femminile, ma il suggerimento è quello di essere sempre sincere, spontanee e semplici. Se stesse, in poche parole. Non occorre scoprirsi troppo, ma essere sincere pian piano, scoprendosi poco per volta. Gli uomini, ricordiamolo, non danno molto valore a ciò che conquistano con troppa facilità. Attenzione. Bisogna catturare l'attenzione dell'uomo che vi piace. Possono aiutarvi sguardi seducenti e abiti succinti, ma senza mai eccedere nella volgarità. Bisogna sedurlo, ma tenerlo sempre sulla corda. Un sottile gioco che vi renderà a dir poco irresistibili.
 
Contatto. Il contatto è fondamentale per approcciarsi ad un uomo. Senza però mai far capire che sia voluto. Un contatto accidentale, un gioco di sfioramenti che finirà per scaldarlo al punto giusto da farlo completamente cadere fra le vostre braccia. Bisogna cogliere l'attimo e sfruttare ogni singola opportunità a vostra disposizione analizzando i comportamenti del vostro amato. Se ad esempio nei discorsi che fate sembra mostrare una carenza d'affetto, non esitate a manifestargli il vostro affetto abbracciandolo. Bisogna colpirlo, insomma, in quelli che sono i suoi punti più deboli.
 
Il messaggio del buongiorno. Inviate all'uomo o al ragazzo che vi piace un bel messaggino del buongiorno o della buonanotte su Facebook o anche via sms, in maniera abitudinaria. Poi, dopo qualche giorno, smettete. Sicuramente il vostro lui si accorgerà di aver perso qualcosa che prima gli veniva offerto in maniera del tutto naturale. E sarà lui a cercarvi dopo qualche ora.
 
Provare per credere, amiche.
 

Letto 3168 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Simona Vitale

Nata a Napoli nel 1982, amo la cultura, la legge e il giornalismo. Laureanda in Giurisprudenza, mi divido fra le mie grandi passioni sia nel lavoro che nella vita. 

 

Facebook: Simona Vitale